Vaca Fujeton

100- 2     100- 2     100- 2

VACA FUJETON , ovvero esercitazioni di stile per farsi vedere sul territorio.
Sono tre numeri che si fanno dal 1992 al 1995, tre fujeton grandi e vistosi, pieni di sé e di tutto. Con quei lenzuoli di carta si può fare una bella barca oppure un aquilone, l’importante è andare da qualche parte, aprire qualche porta ma soprattutto, in quegli anni, consolidare il legame d’amicizia artistica, di stima nella creatività propria e dei compagni di viaggio, per questo Vaca fujeton è una parte preziosa della memoria non solo della Vaca ma di un modo d’essere e di presentarsi appena poche ore prima che il web esploda in tutta la sua virale “stordicità”.
Ti conserviamo e presentiamo con religiosa cura Vaca fujeton, residua testimonianza di pezzi scritti in osteria, di tavole deliranti, di gare contro il tempo che ci trascina nell’implacabile pozza del solipsimo.